• oursonne
Giovedì, Marzo 16, 2017 - 17:17

Breve Febbraio 2015

Nell’ambito dell’EEP (European Endangered species Program - programma europeo di allevamento e di conservazione di specie minacciate) e in collaborazione con EAZA (European Association of Zoos and Aquaria), Flocke e Raspoutine hanno messo al mondo un bebè orso polare.

Questa nascita rinnova il successo del Parco a titolo della riproduzione e della conservazione delle specie (orche, squali, otarie, tartarughe caretta caretta…) accogliendo per la prima volta per Marineland e il suo Gruppo Parques Reunidos, un bebè orso polare!

In effetti, gli orsi polari sono arrivati da Norimberga nel 2010 nell’ambito (EEP), grazie al fatto che il parco di Antibes beneficiasse delle migliori competenze ed esperienze per accoglierli. Per i nostri “protetti” fu predisposta un’installazione su misura (oltre 3,5 M€ investiti per il loro benessere) con un sistema a base di acqua marina unico in tutta Europa.

La riproduzione degli orsi polare rappresenta una sfida essenziale per il Parco e per la loro preservazione.

Essi sono gli ambasciatori di una specie minacciatissima dal riscaldamento globale che si ripercuote sul loro ecosistema (scioglimento della calotta artica).

La Fondazione Marineland, ma anche altri numerosi parchi, giardini zoologici e associazioni in Europa, partecipano all’azione internazionale “Pole to Pole” che intende sensibilizzare il maggior numero possibile di persone a una gestione sostenibile delle risorse e informare sui pericoli che pesano sull’Artico e Antartico.

Nato nella notte del 26 novembre 2014, l’orsacchiotto polare vive insieme alla madre Flocke nella loro “tana”. Come nel loro ambiente naturale, la mamma veglia e nutre il suo piccolo in questo posto adattato alle loro esigenze, al riparto dagli sguardi e dal rumore.

È stato predisposto un sistema di sorveglianza diurno e notturno, che viene assicurato dai team di sorveglianti e veterinari per accertarsi del benessere e dello stato di salute degli orsi.

Usciranno solo in primavera, quando la madre sentirà che il piccolo è sufficientemente autonomo, e si renderanno ormai visibili.

Attualmente il piccolo che alla nascita pesava appena 1 kg – pesa oggi 10 kg! – dorme e succhia il latte della mamma Flocke ogni 2 ore. La madre è particolarmente attenta e affettuosa con il suo piccolo.

Prossimamente verrà organizzato su Facebook un concorso per scegliere il nome dell’orsacchiotto.

Modifica:
Rivivi la nascita del bebè orsacchiotto in versione lunga: