Gli orsi polari

Il vostro biglietto d’ingresso al parco vi permette di scoprire liberamente gli orsi polari durante tutta la giornata

Eventi interessanti

Se il riscaldamento climatico persiste, entro il 2050 saranno scomparsi dal pianeta più dei due terzi di orsi bianchi .

L’orso polare è diventato oggi una specie vulnerabile

Con gli orsi polari, Marineland conferma il suo impegno a favore della protezione delle specie minacciate. 
 

Specie vulnerabile

A seguito del degrado del suo ambiente naturale dovuto allo scioglimento dei ghiacci, l’orso polare è ormai una specie vulnerabile. Infatti, se il riscaldamento globale persiste, oltre i due terzi degli orsi bianchi saranno scomparsi dal pianeta entro il 2050.

Eppure questo animale ha una sua funzione ben precisa nell’equilibrio della vita artica (Polo Nord) alla stregua dei pinguini per la vita Antartica (Polo Sud). Nel corso degli ultimi anni l’orso polare è diventato l’emblema del riscaldamento globale e dello scioglimento dei ghiacci.

Integrando questa specie, Marineland denota e marca il suo impegno a favore della conservazione delle specie minacciate. È proprio con la volontà di sensibilizzare alla biodiversità e alla fragilità del suo equilibrio che il parco ha deciso di diversificare il suo patrimonio animale. E fu così che nel 2010 Marineland ha accolto Flocke e Raspoutine, due giovani orsi polari venuti da Norimberga.

Programma di riproduzione degli orsi polari

Per preservare questa specie, Marineland lancia dunque un programma di riproduzione degli orsi polari e lavora in collaborazione con l’EEP (Programma Europeo di Allevamento) ed è con grande gioia che Marineland ha potuto assistere alla nascita della giovane orsacchiotta Hope nel novembre 2014!

A Marineland gli orsi polari dispongono di uno spazio di 2200 m², suddiviso in tre zone: due zone di mantenimento e una zona di maternità. Un ambiente costituito di bacini di acqua marina e di acqua dolce, erbe di prato (tipo tundra), rocce, cascate, creando dei ripari ombreggiati costituiscono delle “tane naturali” per gli animali.

Raspoutine, Flocke e Hope beneficiano di un ambiente adeguato: questo spazio è uno dei più rari in Europa ad essere alimentato in acqua di mare, filtrata e mantenuta a una temperatura di 14°C lungo tutto l’anno.

Per il benessere degli animali è stato istituito un sistema di climatizzazione nei loro spazi notturni, e in particolare due grotte refrigerate (complessivamente di 50 m²) con un letto di ghiaccio.